VALLE 3.0

Valle 3.0 ha raccolto le esperienze di Gilberto, Emanuela, Maria Camilla e Silvano Valle al fine di operare con una struttura e con modalità più appropriate ai tempi pur mantenendo lo stesso impegno e le stesse competenze con l’affidabilità che è stata propria della loro precedente organizzazione. Valle 3.0 si occupa di planning, urbanistica, architettura, interior design, ingegneria, project management, direzione lavori con una speciale attenzione sin dalla progettazione preliminare alla definizione degli obiettivi e delle esigenze, della flessibilità e funzionalità, dell’efficienza e consumo energetico al fine di accogliere in anticipo bisogni futuri e al fine di ottenere il più alto valore al più basso costo possibile. Valle 3.0 offre una ampia ed elevata qualità e servizi multi disciplinari, che spaziano dalle consulenze preliminari, come gli studi di fattibilità, alla elaborazione del progetto esecutivo e alla direzione lavori, attraverso un costante perseguimento dell’innovazione provvedendo sia a soluzioni globali sia a soluzioni su misura e assistendo il Committente dai primi momenti del progetto fino agli stadi finali e all’appalto.
VALLE 3.0
VALLE 3.007/02/2020 @ 18:50
Fieri di essere stati selezionati per un concorso così ambizioso
VALLE 3.0
VALLE 3.017/01/2020 @ 19:28
oggi VALLE 3.0 ha presentato il progetto del nuovo Ospedale di Amatrice
Il nuovo ospedale di Amatrice possiede una valenza simbolica non solo nell’essere un ospedale in una zona disagiata, ma anche per essere uno dei primi edifici che danno l’avvio alla ricostruzione post terremoto.
Basandosi sul principio che la memoria è parte integrante della ricostruzione e che la ricostruzione post terremoto non si può considerare semplicemente come una ricostruzione del tessuto urbano, ma principalmente come una ricostruzione del tessuto umano, si capisce l’attenzione posta su ogni elemento architettonico che costituisce l’intero intervento.
L’edificio risulta essere composto da due corpi principali, che contengono funzioni differenti, aggregandosi tra loro così come un pezzo di città in embrione. Le volumetrie dei due corpi principali dell’edificio richiamano una immediata associazione all’architettura di Amatrice, così come i colori delle facciate.
La scomposizione degli elementi riporta l’edificio a una scala urbana, la scala che si è persa proprio a causa del terremoto.
VALLE 3.0
VALLE 3.023/12/2019 @ 16:32
Merry Christmas
VALLE 3.0
VALLE 3.0
VALLE 3.020/12/2019 @ 18:43
Una grande riqualificazione per la città di Palermo